Vai menu di sezione

Indagini

• Indagine su quanto sia conosciuta e come venga usata la Biblioteca Comunale di Trento dalla popolazione di origine straniera. 

di Marco Ciorli e Visola Gjeka. Coordinamento interno: Ugo Scala.
Anno 2017

L'indagine è nata dal bisogno di reinterpretare la mission della Biblioteca alla luce del mutato contesto sociale, ragionando su dati concreti e misurabili per evitare la retorica dell'emergenza. Tesi e presupposto per la ricerca è che l'attuale modello di biblioteca pubblica in Trentino (costruito più di quaranta anni fa) stia diventando inadeguato a rispondere alle richieste di nuovi cittadini e che sia indispensabile trovare un equilibrio inedito tra la Biblioteca e il suo contesto di riferimento.

Il progetto è nato all'interno della proposta del “Bando tirocini Comune di Trento 2017” per collaborazioni di tirocinio rivolte a studenti dell’Università di Trento.

• Questionario sui livelli di gradimento e utilità relativi all'apertura di sabato della sede di Gardolo della Biblioteca comunale di Trento.

A cura di Francesco Barone
(marzo 2018)

Il test è stato somministrato nell'arco di circa 30 giorni a partire dalla metà di dicembre 2017 fino alla metà di gennaio 2018 (escluse il periodo di chiusura per Natale) a 200 utenti maggiorenni, divisi in frequentatori abituali della Biblioteca, saltuari, e nuovi iscritti al servizio.

• Indagine su MediaLibraryOnLine : rapporto di ricerca

Report MLOL.pdf 1,40 MB

a cura di Sara Sofia. Coordinamento interno: Ugo Scala
Anno 2019

Questa relazione presenta i principali risultati emersi dall’analisi del servizio di e-lending bibliotecario offerto dalla piattaforma di Media Library On-Line (MLOL) messa a disposizione dei suoi utenti dalla Biblioteca Comunale di Trento. L’indagine si è sviluppata nel periodo da febbraio a luglio 2019 ed è nata dalla collaborazione tra il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Trento e il Comune di Trento, resa possibile dalla partecipazione al “Bando tirocini Comune di Trento 2019”. Ma di che cosa si parla, esattamente, quando si discute di e-lending bibliotecario, e nello specifico di MLOL? E per quale motivo l’interesse della Biblioteca nel voler indagare le opinioni e le abitudini di lettura degli utenti iscritti al servizio è non solo motivato, ma anche estremamente rilevante nell’attuale discussione circa il futuro del sistema bibliotecario pubblico e le sfide che deve affrontare?

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Martedì, 28 Gennaio 2020 - Ultima modifica: Martedì, 08 Settembre 2020

Iscriviti alla newsletter

torna all'inizio del contenuto