Vai menu di sezione

Capire fa bene alla salute: un progetto per la cultura sanitaria dei cittadini

Novità, "bollini blu" e riorganizzazione delle raccolte
immagine decorativa

Prosegue con azioni pratiche il progetto sulla health literacy .

Durante la chiusura estiva della biblioteca abbiamo riorganizzato la sezione dedicata alla medicina (primo piano, Sala ovest).
Abbiamo

  • eliminato i libri che contenevano informazioni datate e ormai poco efficaci
  • integrato la collezione con nuovi libri validi e aggiornati, perché le persone possano trovare informazioni corrette da un punto di vista medico
  • riunito i libri di medicina non convenzionale in due scaffali dedicati, posizionati accanto alla medicina convenzionale, considerando "medicina non convenzionale" tutte le pratiche, terapie e studi che esulano da quanto insegnato nei corsi universitari di medicina e chirurgia, senza giudizi di merito ma solo per dare maggior ordine e chiarezza alle informazioni.
  • seguendo il parere dei medici che collaborano al progetto abbiamo segnalato con una fascetta blu i libri autorevoli, che proporremo periodicamente in Sala Manzoni a partire dall'autunno.

Sfida e obiettivo del progetto è lo sviluppo di una cultura sanitaria dei cittadini perché solo con una buona health literacy i cittadini avranno le competenze per riconoscere i propri bisogni di salute, comprendere le cure e contribuire attivamente alle scelte terapeutiche, orientandosi in un sistema sanitario sempre più complesso.

Posizione GPS

Come arrivare

Pagina pubblicata Martedì, 13 Agosto 2019

Iscriviti alla newsletter

torna all'inizio del contenuto