Vai menu di sezione

Là dove si bruciano i libri

Mostra bibliografica (Sala Manzoni, 10-17 maggio) sugli autori vittime dei roghi di libri nella Berlino nazista il 10 maggio 1933
immagine decorativa
Quando:
da 10/05/2019 a 17/05/2019
Dove:
Biblioteca Comunale di Trento, 55, Via Roma, Centro storico Trento, Trento, Territorio Val d'Adige, TN, Trentino-Alto Adige, 38122, Italia Come arrivare

«Dort, wo man Bücher verbrennt, verbrennt man am Ende auch Menschen»
«Là dove si bruciano i libri si finisce per bruciare anche gli uomini» (Heinrich Heine)

Nei mesi successivi alla nomina di Hitler a cancelliere, in Germania fu tutto un fiorire di roghi accesi per eliminare i libri non conformi allo spirito della Germania nazista.
L'apoteosi fu il 10 maggio 1933, quando a Berlino furono bruciati oltre 20.000 libri.

Sono esposti in Sala Manzoni i libri di alcuni degli autori vittime dei falò, da London a Zola, Kafka, Darwin e altri ancora, tutti accusati di imbastardire con le loro opere lo spirito tedesco.

La mostra è a cura di Valeria Gardelli, studentessa del liceo classico Giovanni Prati, in biblioteca per un periodo di Alternanza scuola-lavoro .

Informazioni

Sala Manzoni, dal 10 al 17 maggio 2019

[Attr.: David Shankbone [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons]

Destinatari
lettori, cittadini, studenti, insegnanti

Richiedi informazioni sull'evento

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 08 Maggio 2019

Iscriviti alla newsletter

torna all'inizio del contenuto