Vai menu di sezione

Il Goethe di Noica

Incontro-dibattito a cura di Biblioteca Archivio del CSSEO.
Quando:
Mercoledì, 15 Maggio 2019 · da 17:30 a 19:15
Dove:
Biblioteca Comunale di Trento, 55, Via Roma, Centro storico Trento, Trento, Territorio Val d'Adige, TN, Trentino-Alto Adige, 38122, Italia Come arrivare

Intervengono Gabriella Catalano, Giovanni Sanpaolo e Davide Zaffi.
introduce Luca Crescenzi.

Constantin Noica (1909-1987) è uno dei massimi esponenti della cultura rumena del Novecento.

Noica riconosceva a Goethe tutte le doti di una personalità eccezionale e gli imputava solo una mancanza, però decisiva, quella del senso filosofico. Sul piano umano Goethe è, agli occhi di Noica, un prototipo della nostra specie: se venisse un diluvio e l’umanità sparisse, andrebbe rifatta non su Platone “che sa troppo poco sulle cose di quaggiù”, non su Kant, che, per cominciare, non ha il fisico adatto, ma su Goethe che è a suo agio in tutto, dalla elegia al trattato mineralogico, e che è bello, sano, sportivo.
Per chi viene dopo di lui, tuttavia, la mancanza di cui si diceva, quella della filosofia, ha conseguenze gravi, contro le quali occorre mettere in guardia. È quel che fa Noica nel libro di cui si parlerà nell'incontro odierno: C ongedo da Goethe , uscito in questi giorni per i tipi della Rubbettino nella traduzione di Davide Zaffi.

Incontro in collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento.

Informazioni

L'incontro si svolge in Sala degli affreschi.
Inizio ore 17.30.

Destinatari
cinefili, appassionati di storia, lettori

Richiedi informazioni sull'evento

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 16 Aprile 2019 - Ultima modifica: Giovedì, 09 Maggio 2019

Iscriviti alla newsletter

torna all'inizio del contenuto